Archivio per novembre, 2014

Oratori Legnano 0 ASO Cernusco 3 Oratori Legnano 0 ASO Cernusco 3 24 novembre 2014 - Arianna Amadori Una vittoria che fa bene al morale. Non importa se le avversarie sono più giovani, non importa se la squadra del Legnano è di recente formazione: una bella vittoria, netta, senza ombre, è proprio quel che ci voleva, per le ragazze dell'Under 12! Le nostre, comunque, giocano bene. Sbagliano poco ed in qualche occasione riescono anche a ricreare quel gioco di squadra tanto agognato dagli allenatori che, è fuori discussione, indubbiamente dà i suoi frutti. Il primo set si chiude 2 a 25, il secondo 7 a 25, mentre nel terzo, le giovanissime del Legnano riescono a mettere a segno 8 punti. Complimenti al capitano Valeria e a tutte le atlete ASO che hanno contribuito al raggiungimento del risultato e complimenti anche alla squadra avversaria e al suo simpaticissimo allenatore. Il bello dello sport in oratorio è anche questo. Il risultato della partita, in fondo, non è che un dettaglio... Leggi tutto Condividi
+Copia link
Programma calcio a 11 Programma calcio a 11 22 novembre 2014 - Andrea Brizzolari Dopo lo scorso sabato caratterizzato da piogge intense, finalmente il sole.Ci sono quindi condizioni ideali per disputare gli incontri di calcio sul terreno dell'oratorio Paolo VI.Si parte alle 15,00 con i ragazzi del 2003, che agli ordini di mister Gaggi proveranno a conquistare i tre punti attraverso il bel gioco. A seguire, scenderanno in campo gli atleti dell'Aso 2002 blu. La formazione di mister Ghessi in questo primo scorcio di campionato ha adottato una tattica di gioco molto offensiva, con una difesa molto alta. Verrà riproposta anche oggi? Lo capiremo subito dai primi minuti di gioco,Nella terza e quarta partita del pomeriggio, invece, sarà la volta di due squadre che praticano un calcio più all'italiana come l'Aso 2001 blu di Mister Sessi e la Juniores di Mister Muggeo.Il programma con gli orari delle partite:ORE 15.00 ASO 2003 bianco – TRIESTINA ORE 16.15 ASO 2002 blu – FORZA E CORAGGIO FEC ORE 17.30 ASO 2001 blu – S.GIULIANO COLOGNO/A ORE 18.45 ASO JUNIORES – SANROCCHESE Leggi tutto Condividi
+Copia link
Il programma del calcio a 7 Il programma del calcio a 7 22 novembre 2014 - Andrea Brizzolari Sabato 22 novembre. Tutto pronto al centro sportivo don Gnocchi di Cernusco sul naviglio per un pomeriggio di calcio a 7 ricco di incontri.Ben 5 le partite previste. Calcio d'iniziodel primo incontro alle ore 15.00 e poi avanti senza sosta fino alle 19.30, quando scenderanno in campo i più grandi dell'Open. Ecco il dettaglio degli incontri:ORE 15.00 ASO 2006 blu – BOYS ORE 16.30 ASO 2005 rosso – S.MARCO OSFORE 17.30 ASO 2004 rosso – S.LUIGI GREZZAGOORE 18.30 ASO ALLIEVI – VALERA FORE 19.30 ASO OPEN C – DIAVOLI ROSSI/B Leggi tutto Condividi
+Copia link
ASO Cernusco 1 OMF Meda Sud 2 ASO Cernusco 1 OMF Meda Sud 2 17 novembre 2014 - Arianna Amadori D: Oscar, speravo di poter scrivere un altro risultato, in cima a questo articolo…. R: Ho già pronta la lettera di dimissioni! D: Non fare così, Oscar! D'altronde, per ogni squadra che vince ce n'è sempre una che perde.. R: Nulla da eccepire. Ma tra noi e loro, meglio loro! D: Va bene, va bene, ho capito. Lo spirito cristiano di porgere l'altra guancia non lo permei alla pallavolo. R: Sai che ti dico? Perdere aiuta a crescere, ma mica possiamo diventare grandi solo noi. O no?! Esordisce così, Oscar Luigi Solcia, allenatore in seconda delle ragazze dell'Under 12. Sorriso sulle labbra, battuta pronta e la faccia tosta di chi, dopo tre sconfitte, ha imparato che, nella pallavolo, male che vada, si perde la partita. D: Parliamo di questa partita, Oscar… R: Allora… il primo set l'abbiamo vinto noi. Il secondo l'abbiamo perso in maniera imbarazzante, mentre il terzo ci siamo difesi con onore. Perdendo… D: Avversarie forti? R: Avversarie battibilissime, è questo il guaio! D: Ma allora… R: Allora, niente. Noi siamo come l'Inter: le squadre che devono fare punti, li fanno con noi…. D: Ahi, ahi, ahi, Oscar. Dov'è finito il sorriso? R: Hai ragione, prendersela non serve a niente. Solo che perdere così….Sai che c'è? Non riusciamo a tirare fuori la grinta, da queste ragazze.Sono troppo buone e il bello è che tecnicamente migliorano, migliorano sempre. Sembra però che abbiano paura di vincere. Al primo errore, vanno in palla, non reagiscono. Si colpevolizzano troppo e la partita sfugge di mano.Ma ci rifaremo. Ti assicuro che ci rifaremo! Speriamo, Oscar. Speriamo… Leggi tutto Condividi
+Copia link
San Bernardo 3 ASO Cernusco 0 San Bernardo 3 ASO Cernusco 0 09 novembre 2014 - Arianna Amadori Luca Pasini, Papu per gli amici, dallo scorso settembre è l' allenatore dell'Under 12.Da sempre attivo in oratorio e grande appassionato di sport, è allenatore di pallavolo da cinque anni.Alla sua prima esperienza con una squadra di giovanissime, dopo i tre set persi a Cesano Maderno, accetta, molto sportivamente, di farsi intervistare.D: Papu, due belle vittorie e due bruttissime sconfitte. Che cosa sta succedendo?R: Niente di particolare. Nello sport si vince e si perde, per quanto riguarda i risultati. L'importante è capire dove si sbaglia e imparare dai propri errori. La partita di oggi è stata una buona sconfitta:le avversarie sono una bella realtà pallavolistica e noi abbiamo giocato al meglio delle nostre potenzialità attuali. Ritengo che la nostra sia una squadra in crescita: chi è entrato a far parte del gruppo di recente sta dando grandi soddisfazione, le più "anziane" rispondono bene alle aspettative. Non ingannino i risultati negativi: preferisco sacrificare qualche partita oggi per puntare in alto in un futuro, spero, abbastanza prossimo.Vorrei che la nostra squadra diventasse la squadra delle tre regole: mia, movimento, sbagliamo per migliorare.Non me ne vogliano i profani della pallavolo: le ragazze sanno che cosa voglio dire!!!D: Lo sport in oratorio è una grande risorsa. Lo ha ricordato anche il Papa, recentemente.Il vostro ruolo è di fondamentale importanza: oltre ad essere allenatori, siete anche educatori.Come vivi questa esperienza?R: Nella pallavolo, come in tutti gli altri sport di squadra, si cresce. E si cresce tutti insieme: crescono gli atleti, crescono gli allenatori e - perché no? - crescono un pò anche i genitori.La cosa fondamentale da portare a casa non è tanto il risultato della partita che, intendiamoci bene, ha la sua importanza, quanto la voglia di condividere un'esperienza e la sensazione di far parte di una squadra che avanza compatta verso un obiettivo comune: quello di migliorare se stessi per far crescere il gruppo. Il nostro sforzo è volto a fare di noi e dei nostri atleti dei bravi cristiani, ma soprattutto dei buoni cittadini, nel significato più alto che si possa dare al termine. D: Papu, le tre qualità che non dovrebbero mancare in un atleta.R:Il coraggio, l'altruismo e la capacità di rialzarsi dopo le cadute… che nel nostro caso sono le sconfitte! D: E quelle che deve assolutamente avere un allenatore?R: Oltre all'eterna pazienza? Sensibilità, ottimismo e consapevolezza. D: Una parola gentile per chi?R: Per Oscar, naturalmente, che insieme a me si mette al servizio della squadra. E per Chiara, per il suo preziosissimo aiuto. D:Papu, nella pallavolo non esiste il pareggio. Si vince o si perde, cos'è meglio?R:Tra vincere o perdere? Sicuramente divertirsi…. senza mai perdere l'entusiasmo! Leggi tutto Condividi
+Copia link
Sabato 8 novembe: le partite casalinghe del volley Sabato 8 novembe: le partite casalinghe del volley 08 novembre 2014 - Andrea Brizzolari Oggi pomeriggio, dopo il consueto allenamento delle atlete del minivolley, si monteranno le reti su i due campi in parallelo e tutto sarà pronto per vivere, sotto il tetto della palestra al Paolo VI, un pomeriggio a tutta pallavolo.Ecco il calendario degli incontri:16.30 UNDER 11 ROSSO - OSBER 16.30 UNDER 13 - FORTES IN FIDE 19.00 UNDER 14 - PRECOTTO Leggi tutto Condividi
+Copia link
Un sabato a tutto calcio Un sabato a tutto calcio 08 novembre 2014 - Andrea Brizzolari Un bellissimo cielo azzurro e un sole tiepido, a far da cornice al ricco programma di partite casalinghe delle nostre squadre.Iniziamo dal calcio a 7, presso il centro sportivo don Gnocchi, dove le gare prenderanno il via alle ore 15.00 con i seguente calendario:Campo sinteticoORE 15.00 ASO 2006 bianco – GOLDFIGHTERS ORE 16.30 ASO 2005 rosso – ASO 2006 blu ORE 17.30 ASO 2004 rosso – GSO VIMODRONE ORE 18.30 ASO ALLIEVI – PAINA 2004/2000 ORE 19.30 ASO OPEN C – S. MARIA GIALLO In contemporanea, sul campo a 11 dell'Oratorio Paolo VI, quattro avvincenti incontri di calcio a 11, con protagonisti i ragazzi delle categorie più grandi. Anche qui il via alle 15.00 con un programma affascinanate: subito una classicissima, contro una formazione della Speranza di Cinisello e un derby tra le nostre due squadre del 2001. Vediamo, in dettaglio, tutte le partite in programma:ORE 15.00 ASO 2003 bianco – SPERANZA ORE 16.15 ASO 2002 blu – GIOVANNI XXIII BUSSERO ORE 17.30 ASO 2001 bianco – ASO 2001 blu ORE 18.45 ASO JUNIORES – SAMMA CUSANO M. Leggi tutto Condividi
+Copia link
Calendario ASO Cernusco categoria CALCIO TOP JUNIOR A 11 GIRONE A Calendario ASO Cernusco categoria CALCIO TOP JUNIOR A 11 GIRONE A 06 novembre 2014 - Luca Caleffi ASO CERNUSCO - SAMMA CUSANO MILANINO 2 - 6MONGUZZO CALCIO - ASO CERNUSCO 2 - 2ASO CERNUSCO - OSA LENTATE 3 - 3S.LUIGI BIASSONO - ASO CERNUSCO 2-4 Leggi tutto Condividi
+Copia link
San Luigi Lazzate 3 ASO Cernusco = San Luigi Lazzate 3 ASO Cernusco = 01 novembre 2014 - Arianna Amadori Nel giorno dedicato ai Santi, in quel di Lazzate contro le prime in classifica, soffrono le ragazze dell'Under 12. Manca la concentrazione, scarseggia l'amorproprio, giocare contro una squadra forte non aiuta il morale e la paura di sbagliare è cattiva consigliera. E le nostre sbagliano. Sbagliano molto nel primo set ( 25 a 12 per le avversarie ) e continuano a sbagliare nel prosieguo della partita. Sbagliano soprattutto perché non ci credono. Non credono nelle proprie potenzialità e non credono di poter vincere. E infatti perdono anche il secondo ( 25­-15 ) e il terzo set( 25-8 ). Onore al merito delle avversarie: il San Luigi Lazzate è una squadra forte, omogenea e tecnicamente molto preparata. Una squadra che intimidisce… e le ragazze dell'ASO Cernusco cadono nella rete. Giornata decisamente negativa, dunque, per il team allenato da Papu, ma il campionato è lungo, tutto fa esperienza e anche da una brutta sconfitta si possono imparare tante cose. Si può imparare ad esempio che una partita si gioca di gambe, di testa, di cuore ma soprattutto di squadra, si deve imparare che giocare contro delle avversarie forti può essere uno stimolo e non un ostacolo e che i risultati non sono già scritti sul cartellone prima del fischio d'inizio… Si deve imparare che ogni errore commesso è un punto regalato alle avversarie, ma che dai propri errori si impara e chi ha paura di sbagliare generalmente sbaglia due volte. Si può imparare anche che la costanza negli allenamenti e l'affiatamento con le compagne pagano sempre, ma soprattutto si può e si deve imparare a scendere in campo con il sorriso, comunque vada, perché in tutti gli sport vince chi si diverte e chi si diverte…. Vince! Leggi tutto Condividi
+Copia link