« Torna agli articoli Open a 11: avanti così!

21 febbraio 2017 | Vincenzo Lopresti

Seconda vittoria consecutiva per il gruppo dell’Open a 11, impegnato in un’importante sfida casalinga contro l’Aics Figino. I ragazzi di Brizzolari, in campo con il solito 4-4-2, guadagnano altri tre punti pesanti in chiave rincorsa al secondo posto, grazie a una convincente prestazione di gruppo. All’Aso Stadium, dove la vittoria mancava da tre partite, i nostri scendono in campo con Ambrosoni in porta, Trimarchi, Cavalletti, Mauri e Patruno a comporre la linea difensiva, Zullo e Di Spaldro sulle corsie esterne, Peverini M. e il capitano Farina in mezzo al campo e davanti la solita coppia di bomber composta da Peverini L. e Gjera. La formazione di casa entra in campo con la voglia giusta e cerca subito di alzare il ritmo della partita ma come spesso è accaduto nel corso di questa stagione, dopo pochissimi minuti si trova già in svantaggio con un attaccante avversario lasciato colpevolmente troppo solo, libero di colpire a rete da dentro l’area. I ragazzi di Brizzolari però, sono bravi a reagire con organizzazione e a trovare immediatamente il goal del pareggio con un gran destro da fuori di Zullo. A portare i nostri in vantaggio ci pensa poi Peverini L.,

che supera il portiere avversario con un classico “scavetto” dopo una progressione notevole, consentendoci di chiudere il primo tempo sul risultato di 2-1. Nella seconda metà della gara, i ragazzi dell’Open trovano la rete del 3-1 con Di Spaldro, che insacca da dentro l’area su assist delizioso di L. Peverini. Gli avversari accorciano subito dopo le distanze ma i nostri sono bravi ancora una volta a non perdere la concentrazione e a chiudere la partita nei minuti finali con la rete di Zullo, che arriva al termine di una bellissima triangolazione. Nella ripresa vanno segnalati inoltre gli ingressi in campo di Gaggi, Pozzi, Fumagalli e Melzi. Un’altra vittoria che dà fiducia, questa, per i nostri ragazzi, che in virtù dei risultati delle dirette avversarie si trovano ora a -8 dall’obiettivo stagionale. Ora dunque testa alla trasferta di Lacchiarella, con la crescente convinzione di essere un grande gruppo ma al tempo stesso con la consapevolezza di non poter mollare un centimetro. Forza ragazzi, continuiamo a credere in questo sogno!

Matteo Di Spaltro

+Copia link