Comunicazioni

  • Andrea Brizzolari Stagione sportiva 2020 - 2021 28 Aprile 2021 | Andrea Brizzolari

    Abbiamo recentemente inviato ai nostri tesserati una mail per condividere l’orientamento che il consiglio direttivo di ASO ha assunto sul tema delle quote d’iscrizione per la stagione sportiva 2020 2021.

    Abbiamo deciso, visto l’impatto che la pandemia ha avuto sullo svolgimento della stagione, di chiedere alle famiglie e ai nostri tesserati di contribuire alla sostenibilità delle attività sportive ed educative di ASO, versando solo metà della quota d’iscrizione annuale.

    Quindi, alle famiglie che all’atto dell’iscrizione hanno versato sola la prima metà della quota non chiederemo di versare la seconda rata, ovviamente.

    Cosa proponiamo, invece, alle famiglie che hanno già pagato per questa stagione sportiva la quota intera?

    Offriremo la possibilità di aderire alle attività sportive della stagione 2021-2022 con una quota scontata, pari alla metà della quota intera versata per la stagione in corso.

    Come sempre, nello stile di ASO, faremo particolare attenzione ascoltando e valutando situazioni particolari.

    L’appello che rivolgiamo a tutti i nostri ragazzi e alle loro famiglie e di rimanere con noi anche nel prossimo anno sportivo, aiutandoci a riaccendere insieme lo sport in oratorio e permettere ai nostri bambini e ragazzi di riprendersi momenti belli di vita e di sport.

    La partita che proponiamo di giocare tutti insieme è quello di dare continuità al progetto dello sport in oratorio. A questo proposito, il direttivo dell’associazione ha deliberato di mantenere le quote d’iscrizione invariate per la prossima stagione, proprio per dare la possibilità a tutti di essere parte di questo progetto di comunità sportiva.

    Sentiamo anche il dovere di dire dei grazie veri.

    Un primo grazie a tutte le famiglie che scegliendo ASO per i propri figli, in questo ormai secondo anno sportivo attraversato dalla pandemia, hanno dato un segnale di fiducia e di sostegno al progetto educativo dello sport in oratorio importantissimo. Hanno compreso che ASO, come altre associazioni del territorio, propone un progetto educativo sportivo da condividere e da realizzare insieme, non un servizio da comprare. Hanno compreso che le associazioni sportive sono agenzie educative importanti, senza le quali una comunità sarebbe estremamente più povera.

    Un altro grazie per la prudenza adottata dal direttivo di ASO nel valutare con attenzione la complessità delle conseguenze che questi mesi di pandemia hanno avuto sul progetto dello sport in oratorio. Abbiamo sperimentato tutti la difficoltà nel dare continuità alle attività per i nostri ragazzi. È stato tutto un susseguirsi di preparazione, partenze e arresti delle attività.

    Infine, un ringraziamento speciale a tutti gli allenatori e dirigenti ASO, per aver sempre avuto uno sguardo attento verso i propri ragazzi, nonostante tutte le difficoltà del periodo.

    Ora da una settimana a questa parte, le attività sportive di squadra ASO Cernusco sono riprese.

    Finalmente, ne sentivamo tutti un grande bisogno.

    I bambini e i ragazzi, perché l'attività sportiva rappresenta una dimensione davvero importante per il loro benessere psico – fisico, noi adulti perché lo sport dei nostri ragazzi è occasione di socialità, di buone relazioni e di volontariato.

    Fino a quando potremo allenarci e giocare?

    Noi ci auguriamo che non ci si fermi più e si possa arrivare fino a fine stagione, dando continuità alla voglia di sport e di socialità. Le ultime notizie che arrivano dal nostro governo sembrano infondere cauto ottimismo.

    Proprio per cogliere tutte le opportunità che le Autorità competenti ci metteranno a disposizione, nell’ultimo direttivo ASO abbiamo proposto di allungare la stagione sportiva almeno fino al 30 giugno.

    Guardiamo con fiducia, oggi, alla possibilità concreta che prendano il via i campionati primaverili CSI a maggio e giugno.

    Sempre in ottica estiva stiamo preparando, in collaborazione con don Andrea e con le parrocchie, un camp sportivo che durerà otto settimane, dedicato ai bambini delle elementari e ai ragazzi delle medie. A breve, forniremo tutte le indicazioni operative per chi volesse partecipare al camp.

    Stiamo aspettando di conoscere una proposta di tornei sportivi dedicati agli adolescenti, targata FOM e CSI.

    Ci auguriamo davvero attraverso il progetto dello sport in oratorio di essere al servizio dell’entusiasmo e della voglia di vivere dei nostri ragazzi.

    Sarà possibile?

    Certamente, con l’aiuto di tutti ne saremo capaci.

    Andrea Brizzolari

    presidente ASO CERNUSCO

  • Andrea Brizzolari Ripartono le attività 11 Aprile 2021 | Andrea Brizzolari

    Una bella notizia ogni tanto ci vuole: con il passaggio della Lombardia in zona arancione, da martedì torniamo in campo. 

    Riprendono le attività sportive di squadra di ASO Cernusco. Finalmente, perchè ne abbiamo proprio tutti bisogno. I bambini e i ragazzi, perchè l'attività sportiva rappresenta una dimensione davvero importante per il loro benessere psico - fisico. Ma anche noi adulti perchè lo sport dei nostri ragazzi è occasione di socialità, di buone relazioni e di volontariato. 

    Le forme e le modalità con le quali riprenderemo sono quelle che il nostro ente di promozione sportiva di appartenenza, il CSI appunto, ci prescrive: allenamenti tradizionali per le squadre iscritte a campionati di interesse nazionale e allenamenti individuali all'aperto per le altre squadre. Siamo tutti consapevoli che la forma di allenamento individuale è meno immediata e più difficile da organizzare, ma in questo momento dobbiamo essere bravi a cogliere qualsiasi opportunità che abbiamo a disposizione e trasformarla in un'esperienza bella per i nostri ragazzi. 

    Fino a quando potremo allenarci e giocare? 

    Noi ci auguriamo che non ci si fermi più e si possa arrivare fino a fine stagione, dando continuità alla voglia di sport e di socialità.

    A proposito, nel nostro ultimo direttivo abbiamo proposto di allungare la stagione sportiva almeno fino al 30 giugno e permettere così ai nostri ragazzi di recuperare momenti di gioco e di socialità. 

    Sempre in ottica estiva stiamo preparando, in collaborazione con don Andrea e con le nostre parrocchie, un camp sportivo che si terrà a giugno e luglio. A breve, forniremo tutte le indicazioni operative per chi volesse partecipare al camp.

    Infine, ci piacerebbe aderire all' iniziativa promossa dal CSI e dalla FOM, di tornei sportivi dedicati agli adolescenti. 

    Insomma, ci auguriamo con lo sport di dare ai nostri bambini e ragazzi occasioni per riaccendere la vita. 

    Sarà possibile?
    Lo speriamo, davvero.


  • Andrea Brizzolari Lombardia in zona rossa 16 Gennaio 2021 | Andrea Brizzolari

    RINVIATA LA RIPARTENZA DEGLI ALLENAMENTI

    Le attività potranno riprendere solo con il passaggio della Lombardia in zona arancione. Forte delusione per questo ennesimo stop forzato.

    Cernusco, 16 Gennaio 2021 - Con il passaggio della Lombardia in zona Rossa a partire da Domenica 17 Gennaio verranno applicate diverse restrizioni con fortissime limitazioni nello svolgimento delle attività degli sport di squadra.

    Inoltre, in una nota odierna della Diocesi di Milano, viene evidenziata l’impossibilità di svolgere attività sportive negli oratori di tutto il territorio fino quando la Lombardia sarà in zona rossa.

    I recenti provvedimenti posticipano la ripartenza degli allenamenti delle squadre di Volley, Basket e Calcio programmati inizialmente per Lunedì 18 Gennaio.

    Un duro colpo per il nostro movimento che puntava a far tornare in campo in condizioni di sicurezza più di 700 atleti. 

    Questo ennesimo stop non determina però l’interruzione della stagione: la zona rossa è temporanea e con il passaggio in zona arancione ragazze e ragazzi delle nostre squadre potranno tornare in campo con le formule studiate insieme agli allenatori in queste settimane. Il CSI, comitato di Milano, giusto in una riunione che si è tenuta ieri sera con oltre 300 società sportive, si auspica un’edizione primaverile dei campionati provinciali.

    In questo quadro generale, ASO continua a tenere sospesa la scadenza della seconda rata della quota d’iscrizione. Il consiglio direttivo di ASO Cernusco garantirà uguale tutela anche alle famiglie che hanno già saldato interamente la quota. Nonostante i numerosi scenari che restano aperti da qui a fine stagione, sono in fase di studio delle soluzioni per provare a dare delle risposte a tutti i tesserati nelle prossime settimane.

    Nonostante questo stop alle attività, continuiamo a credere che lo sport in oratorio possa presto dare ai nostri ragazzi occasioni belle per tornare a correre e a vivere momenti di gioia.

    Per ASO CERNUSCO

    il presidente Andrea Brizzolari

  • Andrea Brizzolari Comunicato ufficiale del 31.10.2020 31 Ottobre 2020 | Andrea Brizzolari

    ASO Cernusco, comunica la sospensione di tutte le attività sportive fino al 24 novembre 2020.

    Questa decisone presa dal Consiglio Direttivo di ASO Cernusco tiene conto, oltre che delle disposizioni contenute nei recenti DPCM e Ordinanze Regionali, delle indicazioni fornite dal CSI Comitato Lombardo che, per senso di responsabilità e per garantire la massima tutela della salute degli atleti, ha consigliato a tutte le associazioni sportive aderenti la sospensione degli allenamenti almeno fino al 24/11/2020.

    Decidere di sospendere tutte le attività non è mai una scelta facile perché siamo consapevoli dell’importanza dello sport nella vita dei ragazzi, ma la criticità della situazione che stiamo vivendo in questi giorni è tale da non consentire scelte diverse.

    Quindi, fermiamo tutte le nostre attività ma scegliamo di continuare ad essere al fianco dei nostri ragazzi. Ai nostri allenatori e dirigenti chiederemo di mantenere i contatti con i propri atleti, per tenere vive relazioni e amicizie che sono vitali per il benessere di ogni persona.

    Nei prossimi giorni, con allenatori dirigenti ci confronteremo per individuare le modalità migliori attraverso le quali mantenere viva la nostra piccola ma bella comunità umana e sportiva

    Un caro saluto                                    

    Andrea Brizzolari

    presidente ASO Cernusco

     

     

  • Andrea Brizzolari Allenamenti sospesi 26 Ottobre 2020 | Andrea Brizzolari

    Riportiamo dal sito del CSI Milano la notizia di sospendere gli allenamenti e di attendere nota di chiarimento dal CSI Regionale, attesa per giovedì 29 ottobre 2020

    26 ottobre 2020 ore 11.00

    Entro giovedì il comunicato per fare chiarezza sugli allenamenti  Tantissime società sportive stanno ponendoci il seguente quesito relativi agli sport di squadra:Si possono fare attualmente gli allenamenti? Si possono fare in forma collettiva? Si possono fare solo in forma individuale? Sono da considerarsi sospesi e, se sì, esattamente sino a quale data? Per dare una risposta precisa a queste domande bisogna incrociare:

    1. Quanto affermato nell’ultimo DPCM all’art. 1 comma 9 alle lettere “e-f-g” (che già risulta non chiarissimo e si presta a varie interpretazioni)
    2. Quanto contenuto nell’ordinanza di Regione Lombardia n.623 del 21 ottobre 2020
    3. Quanto deliberato dal Consiglio Nazionale del CSI in data 23 ottobre 2020

    Al fine di dare un’informazione attendibile e corretta che non richieda poi variazioni o fraintendimenti riteniamo opportuno attendere il comunicato ufficiale del Consiglio Regionale del CSI Lombardia che uscirà entro giovedì 29 ottobre 2020A titolo precauzionale consigliamo a tutte le società sportive di sospendere allenamenti ed ogni attività sino a tale data. Si tratta di due o tre giorni. Un’attesa che permetterà alla Presidenza Regionale di fare tutti gli approfondimenti necessari e di dare alle società e alle associazioni sportive una risposta chiara, univoca e soprattutto corretta. Siamo certi che apprezzerete questo atteggiamento di responsabilità. Preferiamo metterci al lavoro con impegno e comunicarvi una decisione che sia assolutamente certa piuttosto che affermare interpretazioni che potrebbero essere riviste e corrette esponendo le realtà sportive a qualche rischio.